Intervista a Mauro Responsabile dei Graffitti

Cosa significa essere responsabile dei graffiti?

L'attività del Gruppo Graffiti Kommandos certamente rappresenta forse quella più complessa dal punto di vista tecnico e pratico fra quelle, altrettanto indispensabili ed importanti, che la nostra Associazione mette in campo per combattere il degrado. La responsabilità di Referente mi impone una grande attenzione su come il mio gruppo opera nel massimo rispetto sia delle normative che della cura da porre nelle azioni di eliminazione dei graffiti vandalici così da non arrecare alcun danno alle superfici lapidee di pregio. Determinante è anche riuscire a infondere nei volontar del mio gruppo grande spirito di servizio verso la nostra città e di essere capaci di accettare i possibili insuccessi dovuti alla complessità che certi interventi comportano.

Gli angeli sono attivi a Verona da quasi 3 anni, ci sono suggerimenti che vorresti proporre per la città?

In questi tre anni vissuti nell'associazione ho riscontrato da parte delle amministrazioni una tiepida considerazione. La nostra attività dovrebbe essere maggiormente supportata a livello di visibilità dandoci così ufficialità a livello territoriale. Non tutti i veronesi ci conoscono anche se chi ci incontra per strada plaude al nostro lavoro. Maggiore visibilità non potrà che accrescere il numero dei volontari e quindi aumentare i nostri interventi contro il degrado.

La zona o quartiere che ti sta più a cuore dopo il lavoro svolto con il tuo gruppo?

Ovviamente il mio gruppo ed io ci sentiamo particolarmente vicini alla realtà Ponte Pietra ed alla zona limitrofa, sia per l'impegnativo lavoro svolto in 300 ore d'impegno per ripulirlo dalle infinite scritte vandaliche sia perché lo riteniamo uno dei più bei luoghi di Verona. Ragione per cui già dal lontano luglio 2017 interveniamo a scadenze ravvicinate per mantenerlo libero dalle nuove scritte.

Un desiderio che vorresti ancora realizzare con gli Angeli?

Personalmente, e penso anche di interpretare il desiderio dei componenti del Gruppo Graffiti Kommandos, ho il desiderio e la speranza di potermi dotare un giorno non lontano di conoscenze tecnico professionali per poter svolgere molti più interventi mirati alla la rimozione dei graffiti vandalici, potendo così liberare attivamente le zone più belle della nostra città dal degrado ora così diffuso.